Dicembre 04 2020

Ciao Ivano!

L’Associazione Carrozzieri della provincia di Genova esprime profondo dolore per la scomparsa del suo storico Presidente Ivano Vernazzano, vera e propria guida lungimirante di questa Associazione e rappresentante di una intera categoria.

Se siamo quello che siamo lo dobbiamo soprattutto a te e al tuo impegno: proseguiremo a testa alta il cammino che hai tracciato per noi. Ciao Ivano!

L’attuale Presidente Giorgio Mori ha racchiuso in qualche riga la sua esperienza personale, esprimendo il proprio dolore per la perdita di un amico prima che di un grande carrozziere genovese: ecco un estratto della sua lettera.

“Caro Amico,
ti ho conosciuto che ero poco più di bambino, 14 anni. Mio padre mi costringeva a partecipare alle vostre noiosissime riunioni, ma da subito rimasi colpito dal tuo carisma e dalla tua acutezza.
Ho ancora vivo nei miei ricordi il mio primo intervento pubblico durante una riunione presso la Camera di Commercio, mio padre con una forte presa sul mio braccio cercò inutilmente di fermarmi, ma troppa era la voglia di attirare la tua attenzione.
Ho sempre continuato a seguirti e ammirarti, prima come Presidente e dopo come eccellente Carrozziere Genovese.
Nel 1996, ero poco più che ventenne e fui coinvolto, mio malgrado, dall’allora cassiere Bruno Franzin nel partecipare alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo; alcuni giorni dopo mi venne comunicato che arrivai primo dei non eletti.
Sempre nel medesimo anno venni convocato dal Consiglio Direttivo: mi comunicarono che avrei dovuto ricoprire il ruolo di un consigliere dimissionario.
Al solo pensiero mi viene tutt’oggi la pelle d’oca: dovevo relazionarmi da cosiddetto “pivello” con i vari Vernazzano, Chiappini, Costa, Marchetti, Pugliese, Mannino, Franzin, Cantagalli, Monaci e altri ancora.
Fortunatamente tutti mi aiutarono a vincere questa palese emozione, contribuendo a rafforzare la mia crescita nella vita associativa.
Ricordo con una sana invidia la tua perspicacia nell’aver sempre saputo gestire l’Associazione e rendendola visibile a livello nazionale.
Se oggi continuiamo a crescere e creare interesse lo dobbiamo a tutte le persone che si sono impegnate all’interno dell’Associazione, ma un grazie particolare lo dobbiamo a Te, nostro indimenticabile PRESIDENTE IVANO VERNAZZANO, che prendendoci per mano hai condotto ininterrottamente per oltre 35 anni l’Associazione Carrozzieri di Genova.
Grazie”